http://www.google.com
Just a Drop | Impronte Viaggi | Progetto Just a Drop – Marocco

loghii

 PROGETTO JUST A DROP – MAROCCO

Progetto di turismo solidale per la fornitura di acqua potabile ai villaggi rurali.

stringa

Overland to Tineghir we came to a series oif wells in the desert that draw from a spring below. Water is used by Berbers for drinking and irrigation.

REALIZZA UN FONDO,

COSTRIUSCI UN POZZO,

DONA ACQUA.

Le agenzie che aderiscono all’iniziativa accettano di promuovere tra i propri clienti il viaggio di gruppo, con destinazione MAROCCO, denominato JUST A DROP – MAROCCO. Il progetto contribuisce con il 3% del corrispondente fatturato alla creazione di un fondo, per la creazione di pozzi di acqua dolce in Marocco.

Senza-titolo-6

Background

IL PROGETTO

Si tratta di un progetto di turismo solidale che devolve una parte del profitto generato per la formazione di ONG le quali si impegnano ad utilizzare tale importo a beneficio di iniziative sociali locali.

L’importo da devolvere sarà calcolato sul fatturato nella misura del 3%.

A fine progetto il totale così accumulato verrà messo a disposizione dell’ONG prescelta nel corso della cerimonia, alla quale parteciperanno tutte le Agenzie Viaggi che avranno aderito all’iniziativa.

L’ONG scelta per questo programma è:

AG TICHKA

http://www.fame2012.org/fr/2012/03/12/association-ti-chka-pour-le-developpement-et-la-cooperation/

Una ONG marocchina specializzata nella gestione delle risorse idriche – L’international Institute for Peace trought Tourisme (USA) ha sponsorizzato l’evento e l’ufficio Tempo Libero Turismo e Sport della CEI ha espresso formalmente il proprio apprezzamento per l’iniziativa:

L’area individuata per l’iniziativa è il Sahara Sud-Orientale del Marocco tra l’Alto Atlante ed il Sahara (provincia di Zagora), non lontano dal confine con l’Algeria.

L’itinerario, nato per il progetto, permette in soli 6 giorni di visitare le più belle città del Marocco Marrakech e Casablanca, l’Atlante, la città del cinema di Ouarzazate, il Sahara, con un’escursione in 4×4 sulle alte dune di Chigaga e, naturalmente, la visita ai villaggi che beneficeranno dell’iniziativa.

Il trattamento è di pensione completa e gli hotels previsti sono di buon livello.

A tale iniziativa verrà dato un adeguato risalto mediatico (TV e Stampa) sia in Italia che in Marocco.

Organizzazioni coinvolte:

Impronte Viaggiwww.impronteviaggi.it – è il Tour Operator responsabile della distribuzione e della commercializzazione del circuito JUST A DROP – MOROCCO in Italia.

Munditinerawww.munditinera.com: coordinatore internazionale dell’operazione JUST A DROP.

Cultural Bridgeswww.cbm-travel.com: è l’agenzia di Incoming in Marocco che fornirà i servizi a terra.

Senza-titolo-3PRIMO GIORNO

AEROPORTO DI CASABLANCA o MARRAKECH

Accoglienza in aeroporto ed incontro con il nostro Tour Escort e con la Guida.

Possibile visita di Casablanca (*), operativi voli permettendo

Trasferimento in Hotel a Marrakech, check-in

Eventuale tempo libero (in base all’orario di arrivo)

Prima o dopo cena, briefing sull’obiettivo del viaggio

Cena e pernottamento in hotel

(*) la visita di Casablanca è condizionata dall’orario dei voli di arrivo o di partenza del volo.

Verrà quindi sostituita da un city tour in Bus.

SECONDO GIORNO

MARRAKECH – OUARZAZATE

Prima colazione in hotel

Visita guidata in lingua italiana della città Imperiale di Marrakech: antiche muraglie, solo esterno della

Moschea (gemella a quella di Siviglia), celebre Piazza Jemma El Fnaa (sede della “movida” internazionale

di Marrakech), possibilità di shopping nella adiacente Medina.

Pranzo in Hotel.

Termine delle visite di Marrakech se non concluse in mattinata.

Partenza per la capitale del cinema marocchino: Ouarzazate.

Per raggiungere la città occorre attraversare l’Atlante, lungo tortuose strade di alta montagna.

Il passo più alto (Tiska) è a circa 2260 mt.

Durante questa attraversata si effettuerà una sosta-shopping solidale, al fine di aiutare con liberi acquisti, una cooperativa femminile che produce il famoso e pregiato OLIO DI ARGAN (olio alimentare e prodotti cosmetici da esso derivati).

L’Olio di Argan, prodotto con le olive di un albero molto simile all’olivo tradizionale ma spinoso, è autoctono del Marocco. Il suo olio cura da sempre i problemi di caduta di capelli e della secchezza della pelle, specialmente del viso, oltre a essere un formidabile lenitivo per le piaghe da decubito.

Giunti a Ouarzazate, Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

TERZO GIORNO

OUARZAZATE (Regione di Tazenachkt – Villaggi beneficiari del progetto) – OASI DI ZAGORA

Prima colazione in hotel e check-out

Giornata dedicata alla visita dei villaggi beneficiari del progetto ed all’incontro con la popolazione

locale, per renderci conto personalmente delle difficoltà logistiche di chi vive quotidianamente senza

acqua e corrente. Possibile familiarizzazione con gli abitanti della regione.

Pranzo in ristorante.

Proseguimento lungo la vallata del Draa, famosa per le sue Kasbah (antichi villaggi fortificati).

Si percorrerà un tratto della famosa “pista carovaniera del sale” che dalle coste Atlantiche di Agadir, saliva fino a Ouarzazate per giungere a Zagora, e di lì proseguire in Algeria sino a Tibouktou.

Le carovane, all’andata, trasportavano prevalentemente sale, al ritorno manufatti e schiavi, da vendere nei mercati costieri del Marocco dell’epoca.

Le Kasbah erano veri e propri Hotel dove tutta la carovana entrava con uomini merci, animali e schiavi, per rifocillarsi, passare la notte al sicuro, e riprendere poi il viaggio una volta riposati.

Sarà possibile visitare alcune di queste Kasbah.

Questa regione è anche famosa per essere stata una grande enclave ebraica sino alla creazione dello Stato di Israele, dove tutti si sono trasferiti nella Terra promessa portando con se anche i resti dei propri antennati defunti; da qui la presenza, oggi, di numerosi cimiteri ebraici le cui tombe sono rimaste tutt’ora aperte.

Giunti a Zagora, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

QUARTO GIORNO

OASI DI ZAGORA – escursione nel Sahara in 4×4 – OUARZAZATE

Visita dell’Oasi di Zagora: antica biblioteca Islamica e antica sinagoga, ora in disuso, che prova la frequentazione ebraica della regione.

Sono frequenti anche negozietti di antiquariato ebraico, dove si possono trovare gioielli, pannelli dipinti, pellami trattati e molti altri oggetti di origine ed ispirazione giudaica.

Giunti alle prime sabbie Sahariane, si effettuerà l’escursione nel Sahara a bordo di 4×4 (massimo 5 persone per auto):

Questo l’itinerario previsto:

TAPPA NR. 1LE DUNE DEL GIUDEO”

Si abbandona definitivamente l’asfalto per imboccare la pista di avvicinamento alle “Dune Del Giudeo”, il nostro primo contatto fisico con il deserto.

E’ prevista una prima tappa di qualche minuto per le fotografie e per visitare alcuni accampamenti che i berberi mettono a disposizione dei turisti.

TAPPA NR. 2: “L’OASI SACRA”

Detta “sacra” perché ospita un “marabut”, una tomba venerata nella zona dai nomadi.

Si attraverserà il deserto roccioso, disseminato di ciottoli di origine vulcanica e costellato da qualche raro albero di acacia dotato di rami spinosi che vengono usati per erigere recinzioni.

Si narra che con i suoi rami sia stata costruita la corona di spine di Gesù durante la sua Passione.

Sotto uno di questi alberi verrà allestito un “tea – break, prima di raggiungere le dune di CHIGAGA.

Dopo quasi 40 km si raggiungerà l’OASI SACRA, dove saranno disponibili servizi igienici e di ristoro all’interno di un accampamento.

Si potranno osservare da vicino alcune gazzelle oramai rare poiché in via di estinzione.

TAPPA NR. 3: “LE DUNE MAESTOSE DI CHIGAGA”

A circa metà del circuito si giungerà alla meta principale del nostro viaggio: le “DUNE DI CHIGAGA”, reale avanguardia Sahariana. E’ prevista qui la possibilità di percorrerne una a dorso di dromedario, per chi lo desidera, come escursione facoltativa.

Ai piedi delle dune saranno disponibili alcuni bivacchi equipaggiati con servizi igienici e punti di ristoro.

La sosta è di circa 1 ora durante la quale si vivrà a stretto contatto con la realtà del Sahara più autentica e genuina: le Dune del deserto.

Chi lo desidera potrà effettuare un bagno di sabbia, vista l’ora di arrivo propizia e la sabbia calda (anche nella stagione invernale)

PERCORSO DI AVVICINAMENTO ALL’OASI:

Si lasciano le maestose dune di Chigaga alle spalle e ci si dirige per 60 km di profondo deserto verso l’Oasi che termina la Valle del Draa.

Il percorso si snoda attraverso un dedalo di piccole dune sormontate da ciuffi di palmeti, da Tamarisi e da bassi cespugli di vegetazione sahariana, tipico rifugio dal sole per vipere e scorpioni.

Le numerose piste che si intersecano sono tutt’ora praticate da carovane di dromedari che trasportano mercanzie e generi alimentari destinate ai villaggi ed alle famiglie nomadi che popolano la regione. Il terreno, accidentato e sabbioso, mette a dura prova sia i passeggeri che gli autisti di 4×4 obbligandoli a difficili gincane.

CAMPO DI RAS EL NAHAL:

Il circuito termina al CAMPO DI RAS EL NAHAL, adottato dal nostro referente locale, come esempio di struttura ecosostenibile, inserita in uno stupefacente contesto “da cartolina” in una regione in cui gli ultimi palmeti della valle del Draa si incontrano e si dissolvono nel Sahara.

Il Campo è costituito da 6 costruzioni in fango misto a paglia seccato al sole, con una tenda berbera tessuta a mano come tetto, ciascuna suddivisa due ambienti indipendenti, da un muro dello stesso materiale.

In questo campo verrà consumato il pranzo e si avrà a disposizione del tempo libero per immergersi nella magica atmosfera Sahariana.

Le 4×4 riporteranno i partecipanti al luogo di incontro con il Bus per il rientro a Ouarzazate

Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

QUINTO GIORNO

OUARZAZATE – MARRAKECH – CASABLANCA

Dopo la prima colazione e il check-out dall’hotel, inizia la visita di Ouarzazate, la città del cinema marocchino.

In questa città vi sono tre studi cinematografici, nei quali sono stati girati numerosi film di fama internazionale, a cominciare dalla “LA BIBBIA”, “LOWRENCE D’ARABIA”, “GIUSEPPE”, “IL THE NEL DESERTO” per finire con “LA MUMMIA” ed “IL GLADIATORE”.

E’ prevista la visita di uno studio cinematografico (riprese in corso permettendo)

Discesa dell’Atlante sino a Marrakech, dove è prevista una sosta per il pranzo.

Proseguimento e arrivo a Casablanca, capitale economica del Marocco dove sarà possibile, orari permettendo, la visita della città con la famosa “Promenade”, la Moschea Hassan II monumento di impressionanti dimensioni in parte edificato sul mare (la moschea è chiusa al pubblico il pomeriggio, per consentire la preghiera dei fedeli), il quartiere Hobbus ed il centro.

In serata cena folkloristica marocchina in ristorante.

Arrivo in Hotel sistemazione e pernottamento

SESTO GIORNO

CASABLANCA (o MARRAKECH) – AEREOPORTO

Prima colazione in hotel

Possibile visita di Casablanca se non ancora effettuata ed operativo voli permettendo.

Trasferimento in aeroporto, formalità di controllo per il rientro in Italia.

PULLMAN

I mezzi utilizzati per il trasporto dei gruppi sono di recente immatricolazione, dotati di AC ed equipaggiati con poltrone comode e spaziose. I Pullman, a disposizione per tutto il viaggio, saranno di capacità adeguata al numero di partecipanti.

ACCOMPAGNATORE

Tutti i gruppi di MUNDITINERA saranno sempre accompagnati da un addetto parlante italiano del Customer Care, che si occuperà del perfetto svolgimento dei servizi previsti.

GUIDE

Il tour verrà eseguito da una Guida Nazionale parlante italiano e, nelle città, affiancato da una guida locale parlante italiano al raggiungimento del 25esimo partecipante. Sono previste visite guidate a Casablanca, Rabat, Tangeri, Tetouan, Volubilis, Fes e Marrakech.

INGRESSI

Tutti gli ingressi sono compresi

PASTI

Mezza pensione prevista negli Hotels (prima colazione e cena); ad eccezione della cena conclusiva del Tour, che si terrà a Casablanca in un ristorante tipico marocchino. Pranzi inclusi nel Tour presso ristoranti scelti con menù giornalieri.

TEMPISTICA

Nonostante la breve durata, rispetto ai tradizionali circuiti Nord – Ovest del Marocco, il tour è ben pianificato e collaudato. Le soste durante il viaggio saranno presso locali dotati di servizi igienici adeguati. Le strade sono buone, ben asfaltate e generalmente non causano particolari problemi neppure in pieno inverno, dove il passo dell’Atlante, quand’anche fosse chiuso per neve, viene solitamente aperto al transito in colonna nel giro di un’ora.

IN CASO DI CRISI MEDICA

Tutti gli hotels previsti dispongono di assistenza medica garantita 24h. I viaggiatori dovranno essere muniti di assicurazione internazionale Europ Assistance o similare.

HOTELS

MUNDITINERA solitamente collabora con le stesse strutture ricettive con le quali ha instaurato rapporti amichevoli che talvolta consentono il superamento dei contrattempi durante un viaggio. In allegato, la lista degli hotels offerti. S. MESSA MUNDITINERA garantisce sempre la possibilità a tutti i propri gruppi di partecipare alla S. Messa (prefestiva o festiva) durante il tour, anche qualora non vi fosse un sacerdote al seguito. In tal caso verranno presi accordi con la Diocesi locale, anche se non sempre si garantisce la celebrazione della S. Messa in lingua italiana.

AEROPORTI DI ARRIVO/PARTENZA

Questo programma utilizza indistintamente gli aeroporti di Marrakech e Casablanca per arrivi/partenze, senza dover modificare gli itinerari e senza costi addizionali.

MARRAKECH

HOTEL ATLAS ASNI 4*

http://www.hotelsatlas.com/index.php/villes/marrakech/atlas-asni-marrakech


 OUARZAZATE

HOTEL DAR CHAMAA 4*

www.darchamaa.com 


ZAGORA

HOTEL PALAIS ASMAA 4*

http://www.palais.asmaa-zagora.com/default.htm 


CASABLANCA

Hotel OUM PALACE 4*

http://www.oumpalace.com

Ulteriori informazioni disponibili a breve.

Per visualizzare i prezzi esegui il login :

Non sei ancora registrato?

REGISTRATI

  • 10% di acconto sul totale della fattura pro forma, per bloccare i servizi, alla conferma del gruppo; saldo a

D-21, a ricevimento fattura ed a Roaming list consolidata

  • Altre soluzioni finanziarie possono essere concordate in caso il progetto venga assegnato ad una agenzia coordinatrice nazionale.

ISTRUZIONI

Per conoscere le modalità di partecipazione, informarci dell’adesione, acquistare i servizi da voi, ecc. , richiedete informazioni a questa pagina

CLICCA QUI

Ulteriori informazioni disponibili a breve.

Ulteriori informazioni disponibili a breve.

Background

VUOI CONOSCERE LE NOSTRE OFFERTE?

SEI UN'AGENZIA DI VIAGGIO?

Richiedi subito informazioni!

Le agenzie che aderiscono all’iniziativa accettano di promuovere tra i propri clienti il viaggio di gruppo, con destinazione MAROCCO, denominato JUST A DROP – MAROCCO (un programma PEACE TOUR), della durata di gg 6, tra il 1/12/2015 e il 31/12/2016. Ciascun gruppo contribuisce con il 3% del corrispondente fatturato alla creazione di un fondo, custodito da MUNDITINERA e consegnato, alla fine del Progetto, ad una ONG/ONLUS Marocchina che lo destinerà alla creazione di pozzi di acqua dolce in Marocco. Tale contributo (3%) è interamente a carico di MUNDITINERA.